Menu

Come cambiare il pannolino

Impara a cambiare il pannolino con Tommee Tippee in modo che diventi una pratica facile e priva di stress.

SIAMO ONESTI, MAGARI È FACILE CAPIRE COME CAMBIARE UN PANNOLINO. MA SE IL PENSIERO DI CAMBIARE PANNOLINO NON TI FA DORMIRE LA NOTTE O MAGARI HAI BISOGNO SOLTANTO DI FERMARE LE FUORIUSCITE, NOI DI TOMMEE TIPPEE POSSIAMO VENIRTI IN AIUTO.

INIZIAMO DALLE BASI: QUANDO BISOGNA CAMBIARE IL PANNOLINO.

Spesso, per il cambio del pannolino vale la risposta più semplice. Un pannolino bagnato o sporco non cambiato può causare irritazione e altre condizioni che oltre a un sederino molto infiammato causano tanti, tanti pianti. Per cui sì, all’inizio cambierai una media di circa 12 pannolini al giorno.

È meglio cambiare un pannolino quando è bagnato o sporco. Ti accorgerai anche che tuo figlio potrebbe sporcare il pannolino dopo mangiato, per cui potresti prendere l’abitudine di cambiarlo negli orari corrispondenti.

Il papà al cambio pannolino

CI SI PUÒ SBAGLIARE NEL CAMBIARE UN PANNOLINO?

Niente paura, non c’è molto che possa andare storto quando si cambia un pannolino, ma se vuoi evitare perdite, che non sia chiuso bene o che non sia comodo per il tuo angioletto, leggi attentamente i pratici consigli riportati di seguito.

SII PREPARATA

Cambierai pannolini sia a casa che fuori casa, per cui, che tu lo stia facendo sul fasciatoio a casa o fuori, ti servirà tutto l’occorrente per rendere l’operazione “cambio pannolino” rapida e corretta.

  • Una buona scorta di pannolini puliti; certo, ma niente scorte eccessive. I pannolini non sono di un’unica misura, perciò non comprarne troppi piccoli perché il tuo bimbo crescerà in fretta.
  • Materassino o asciugamano; sarà pratico avere un materassino ripiegabile e qualcosa di più confortevole a casa.
  • Salviette per bambini oppure ovatta e acqua calda; inizia con dell’acqua calda per il tuo neonato per poi passare alle salviette quando avrà due settimane.
  • Crema per il cambio; anche se non è essenziale potresti voler optare per una crema che crea una sorta di barriera per la pelle delicata del tuo piccolo.
  • Un dispositivo di smaltimento dei pannolini per la casa o sacchetti di smaltimento dei pannolini se sei fuori casa o hai poco spazio.
  • Un cambio di abitini; non farti cogliere impreparata in caso di incidenti spiacevoli.
Cambio pannolini

TUTTI I PASSAGGI PER IL CAMBIO DEL PANNOLINO

Innanzitutto un bel respiro profondo e...

  • Inizia col lavarti o disinfettare bene le mani.
  • Sdraia il tuo bambino sulla schiena su un materassino o un asciugamano (stai attenta a non lasciare mai da solo il bambino su una superficie elevata).
  • Stacca le linguette del pannolino e serviti del pannolino per rimuovere quanta più cacca possibile.
  • Solleva le gambe del bambino tenendole per le caviglie e rimuovi il pannolino sporco. Piega il pannolino sporco e collocalo in un punto lontano dalla portata del bambino.
  • Pulisci il sederino del bambino con ovatta e acqua calda o salviettine. Ricorda di pulire dalla parte anteriore alla parte posteriore se si tratta di una femminuccia e di pulire bene nelle pieghe della pelle intorno alle gambe.
  • Se necessario, asciuga delicatamente prima di sollevare le gambe del bambino per posizionare il pannolino pulito; la parte con le linguette deve essere posizionata sotto il sederino del bambino, mentre il lato assorbente dovrà trovarsi tra le gambe del bimbo.
  • Se stai usando una crema apposita, applicane un sottile strato ora.
  • Fissa il pannolino servendoti delle linguette adesive e regola la chiusura affinché sia aderente abbastanza ma non troppo stretta, per non costringere la pelle delicata del tuo bambino.
  • Poni il bambino su una superficie sicura mentre completi le operazioni di pulizia. Metti il pannolino, le salviette, ecc. nel tuo dispositivo di smaltimento dei pannolini o nel sacchetto per pannolini e lavati o disinfettati le mani.

Ripeti l’operazione fra qualche ora!

In poco tempo diventerai una macchina per il cambio di pannolini! Quindi, adesso che sei diventata un’esperta nel cambiare pannolini, vorrai sapere quanto spesso il tuo bambino farà la pupù o il colore e la consistenza che dovrebbe avere; la nostra guida pratica alle feci dei bambini conterrà tutte le risposte di cui hai bisogno.

Con quale frequenza il mio bambino dovrebbe fare la cacca?

Unirmi a un gruppo di mamme della mia zona è stata la cosa migliore che potessi fare.
Leggi la storia di Sukari

Ci risulta che ti trovi in un Paese diverso Cambia sito?

Ignora